domenica 30 marzo 2014

Muffin con amaretti e confettura di albicocche!




Cosa c'è di meglio che iniziare la giornata addentando uno di questi meravigliosi muffin?





Ingredienti per 12 muffins: 
400 g di farina 00
200 g di zucchero
180 g di burro a temperatura ambiente
280 g di latte
1 bustina di vanillina
3 uova
1 bustina e mezza di lievito per dolci
un pizzico di sale
200 g di amaretti frullati e ridotti in polvere
12 cucchiaini di confettura di albicocche 
50 g di amaretti grossolanamente sbriciolati

Utensili:
12 pirottini per muffin
Stampo per contenere 12 muffin

Procedimento:
Unite in una ciotola lo zucchero e le uova e sbattete il composto fino a renderlo spumoso.
Unite il burro e azionate le fruste giusto per amalgamarlo al composto.
Unite al composto che avete ottenuto la farina setacciata alternandola al latte, azionando sempre le fruste.
Aggiungete un pizzico di sale.
Aggiungete vanillina e lievito ed amalgamateli a sufficienza. 
E' arrivato il momento di aggiungere la polvere di amaretti:date un'ultima frullata al composto.

Inserite i pirottini negli stampi e riempiteli con un pò di impasto, inserite al centro un cucchiaino di confettura di albicocche e poi ricoprite con un altro pò di impasto facendo in modo che i pirottini siano riempiti per 3/4 (non riempiteli fino al bordo altrimenti i muffin gonfiandosi usciranno fuori dai pirottini e succederà un pasticcio!)
Aggiungete infine la granella di amaretti!
Infornate i vostri Muffins in forno preriscaldato a 180° per 25 min.

et voilà!






domenica 16 marzo 2014

Crostata con ricotta di bufala campana, cioccolato e pere 'mbriache.


Cari lettori oggi vi presentiamo una ricetta che coniuga diverse bontà: 
il nostro ormai pluricollaudato impasto per pasta frolla, 
il cioccolato al latte (alzi la mano chi sa resistervi!), 
un prodotto tipico della nostra terra e cioè la ricotta di bufala Campana 
ed infine le pere 'mbriache al vino moscato.

Volete sapere cosa ne è uscito fuori? 








Ecco come riprodurla:

Ingredienti:
600g di farina 00
150 g di zucchero + 2 cucchiai
90 g di burro
90 g di olio di semi
2 uova e 2 tuorli
una fiala di aroma alla vaniglia
vanillina
400 g di ricotta di bufala campana
cioccolata al latte 250 g
3 pere
un bicchiere di vino moscato
zucchero a velo 

Utensili:
Uno sbattitore elettrico
Uno stampo per crostate da 28 cm

Procedimento:

Sbucciate le pere e tagliatele a cubetti.
Inseritele in una pentola insieme a due cucchiai di zucchero ed al bicchiere di vino moscato. Lasciatele cuocere nella pentola con il coperchio a fuoco moderato per 10-15 min. Lasciatele raffreddare.




Inserite in una ciotola lo zucchero le 2 uova ed i 2 tuorli ed azionate lo sbattitore fino ad ottenere un composto chiaro e schiumoso.



Aggiungete il burro ed azionate nuovamente le fruste per un pò.
Aggiungete metà della farina, la vanillina, due gocce di aroma alla vaniglia (oppure un cucchiaino di estratto di vaniglia) e l'olio a filo: date un'ultima mescolata e poi abbandonate lo sbattitore perchè continuerete utilizzando le mani.




Aggiungete ciò che resta della farina ed iniziate a mescolare con le dita (non dovete ottenere un composto liscio ed omogeneo ma uno sbricioloso): mettete da parte metà di questo composto "sbricioloso" mentre continuate a lavorare l'altra metà fino ad ottenere una frolla liscia ed omogenea.




In un'altra ciotola mescolate la ricotta allo zucchero utilizzando lo sbattitore elettrico fino ad ottenere una crema alla quale aggiungerete le pere cotte (e raffreddate) ed il cioccolato a latte ridotto in pezzetti.



Ecco come risulterà il ripieno:




Prendete lo stampo e stendete la frolla rigorosamente con le mani.




Stendete lo strato di crema.



Ricopritela con l'impasto sbricioloso che avete conservato. 
Avreste dovuto ottenere una cosa del genere:




Se questo è il risultato allora infornate la vostra opera d'arte in forno statico e preriscaldato a 180°C per 35 minuti.

Sfornate, lasciate raffreddare ed infine cospargete con zucchero a velo (questo passaggio si può anche omettere, la crostata sarà buonissima lo stesso).



crostata con ricotta di bufala cioccolato e pere moscato


Con questa ricetta desideriamo partecipare al contest del Molino Chiavazza:




Buon Appetito a tutti! :)




lunedì 10 marzo 2014

Sweet Choco Cupcakes





Ecco i nostri Sweet Choco Cupcakes!
Così trendy e cioccolatosi, come resistervi?





Dosi per 12 cupcakes.

Per l'impasto:
300 g di farina
2 uova ed un tuorlo
250 g di zucchero
100 g di burro a temperatura ambiente
200 ml di panna (o latte)
1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
100 g di cioccolato fondente
1 tazzina d'acqua
1 bustina di vanillina
2 cucchiaini di lievito per dolci

Per la crema:
300 ml di panna
250g di mascarpone
3 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di liquore
colorante per alimenti del colore che preferite!


Utensili:
12 pirottini per cupcakes e stampo per contenerli.
sbattitore elettrico

Procedimento:
Inserite il burro e lo zucchero nella boule ed azionate lo sbattitore elettrico per almeno 5-10 minuti o fino a quando il risultato non sarà una crema uniforme.
Inserite le uova ed i tuorli uno alla volta mentre la frusta è ancora in azione.
Setacciate farina, lievito e vanillina ed aggiungetela al composto.
Aggiungete anche la panna e mescolate.
Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria oppure molto più velocemente nel microonde.
Aggiungete al composto il cioccolato sciolto, il cacao in polvere setacciato e la tazzina d'acqua.
Date un'ultima shekerata ed il composto sarà pronto.

Preriscaldate il forno a 180°.
Inserite l'impasto nei pirottini riempiendoli a metà (durante la cottura cresceranno quindi non esagerate).
inserite i vostri cupcakes nel forno per 25 min e poi lasciateli raffreddare.

Per la crema seguite il procedimento che trovate spiegato qui avendo cura di aggiungere un unico passaggio: alla fine versate 2-3 gocce di colorante nella crema e mescolate fino ad ottenere la gradazione di colore che preferite.

Inserite la crema nella vostra sac a poche e diveritevi a decorare i vostri cupcakes come preferite! Noi abbiamo ultimato la decorazione con un confetto ripieno al cioccolato bianco ma voi potete dare libero sfogo alla fantasia utilizzando granella colorata, nocciole, mandorle... insomma divertitevi!




sabato 1 marzo 2014

FastCream: la crema più versatile e buona che ci sia!



Cari amici del web è giunto il momento di condividere con voi 
uno dei nostri recenti impastrocchi che ha prodotto una crema 
davvero ottima, versatile, che non necessita di cottura e che è pronta in soli 5 minuti!
Un miracolo? No è quella che ho battezzato come "FastCream".
A volte le cose più semplici sono quelle più buone.
Può essere utilizzata come frosting per cupcakes, come ripieno per torte 
o come crema per tiramisù alternativi!
E' nata un giorno per caso quando per necessità dovevamo creare il ripieno per una torta ed in casa c'erano solo questi pochi ingredienti, li abbiamo accostati ed abbiamo fatto una deliziosa scoperta.

Ecco gli ingredienti:
200 ml di panna
3 cucchiai di zucchero
250 gr di mascarpone
2 cucchiai di liquore Strega (o qualsiasi altro liquore che preferite!)

Utensili:

frusta elettrica

Procedimento:
Montate la panna ad hoc e quando è ben soda aggiungete i 3 cucchiai di zucchero ed il mascarpone.
Azionate la frusta elettrica finchè il composto non risulti omogeneo.
Versate il liquore nel composto e date un'ultima mescolata.
Et Voilà!
Già faaatto? Si! Provare per credere!

Ecco un esempio del suo utilizzo: in questa torta è stata utilizzata sia come ripieno (insieme ai frutti di bosco) che come copertura insieme alla gelatina di fragole.

Una delizia!







domenica 17 marzo 2013

I muffin di Giorgio!


Finalmente questo post!

Era da troppo tempo che si rimandava la preparazione dei miei tradizionali Muffins!
Dovete sapere che questi muffin sono particolarmente cari al mio amico Giorgio (e non solo a lui)
quindi ogni volta che ci vediamo non si dimentica mai di sollecitarmi a prepararli.

Siccome questa volta aveva ragione, era effettivamente passato troppo tempo dalla loro ultima sfornata,
 mi sono decisa a prepararli! Anche perchè in questi giorni ho comprato l'uovo di Pasqua dell' A.I.L. (Associazione italiana contro Leucemie, Linfomi e Mieloma) ed è stato un ottimo modo per riciclare la cioccolata che altrimenti avrei mangiato io tutta da sola! =)

Se volete potete comprare anche voi comprare l'uovo di cioccolata (che tra l'altro è davvero molto buona, ed è ottima per utilizzarla nelle vostre ricette) ma affrettatevi perchè oggi purtroppo è l'ultimo giorno di vendita di queste uova nelle piazze italiane. 
Acquistandoli avrete un doppio vantaggio:
potrete contemporaneamente preparare questi strepitosi muffin che di solito hanno sempre un successone e dare un piccolo contributo alla ricerca ed ai reparti di ematologia della propria Provincia!

:muffin ricetta classica


Ecco a voi la ricetta:

Ingredienti:
400 g di farina 00
200 g di zucchero
180g di burro
250 g di latte
2 bustine di vanillina
3 uova 
1 bustina e mezza di lievito per dolci
un pizzico di sale 
300 g di cioccolata al latte a piccoli pezzetti.

Utensili:
12 pirottini grandi per muffins
Stampo per muffins

Procedimento:
Unite in una ciotola lo zucchero e le uova e sbattete il composto fino a renderlo spumoso.
Unite il burro e azionate le fruste giusto per amalgamarlo al composto.
Aggiungete un pizzico di sale.
Unite al composto che avete ottenuto la farina setacciata alternandola al latte, azionando sempre le fruste.
Aggiungete vanillina e lievito ed amalgamateli a sufficienza.
A questo punto aggiungete all'impasto la cioccolata a pezzetti e mescolate bene in modo da distribuire i pezzetti in modo omogeneo.

Inserite i pirottini negli stampi e riempiteli con l'impasto per 3/4 (non riempiteli fino al bordo altrimenti i muffin gonfiandosi usciranno fuori dai pirottini e succederà un pasticcio!).
Infornate i vostri Muffins in forno preriscaldato a 180° per 25 min.

Una volta sfornati lasciateli raffreddare e......non fateli vedere a Giorgio! =)




mercoledì 23 gennaio 2013

Ciambella Arancia & Cioccolato!


Siamo imperdonabili, lo sappiamo.
Potremmo elencarvi tutte le convincenti scuse che ci hanno trattenuto dal postare
 le nostre ricette ma sarebbe superfluo ;)
 motivo per il quale passiamo subito a descrivere la ricetta di 
una profumatissima ciambella Arancia&Cioccolato!



ciambella morbida all' arancia con cioccolata fondente

Ingredienti
125 g di burro
3 uova
250 g di zucchero
170 g di farina
una bustina di lievito
2 arance biologiche
60 g di cioccolato fondente
2 cucchiai di cacao
Procedimento
Inserire in una ciotola uova e zucchero ed azionare le fruste fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungete la buccia grattugiata delle 2 arance, tenendo da parte il succo di quest'ultime.
Unite il burro a temperatura ambiente e continuate a mescolare.
Aggiungete farina e lievito setacciati ed amalgamate ancora.
In un pentolino mettete il succo di arancia, cioccolato a pezzetti e cacao: riscaldate qualche minuto affinchè la cioccolata si sciolga. Lasciate raffreddare ed unitelo all'impasto.
Imburrate ed infarinate uno stampo per ciambelle e riponete all'interno l'impasto.
Inserite in forno statico e preriscaldato a 180° per 35 min circa.
   


sabato 10 novembre 2012

Mustacciuoli...handmade...!



Sulla tavola natalizia della famiglia napoletana non può mai mancare...tra un ambo, una tombola e una partitella a carte c'è sempre posto per un Mustacciuolo(quasi sempre accoppiato ai famosi rococò celebri per la loro incredibile durezza...)

Ingredienti

per l'impasto
450 g di farina 00 
240 g di burro
400 g di zucchero
100 g di fecola di patate
1 albume non montato
50 g di cacao amaro in polvere
250 g di mandorle pelate,tostate e macinate
200 ml di acqua
12/13 cucchiai di acqua
1 fialetta di aroma di arancia
1 pizzico di sale
2 bustine di vanillina
1 pizzico di chiodi di garofano in polvere
1 pizzico di cannella
1 pizzico di noce moscata
1/2 bustina di lievito vanigliato

Per la glassa
500 g di cioccolato fondente

Procedimento

Preparate tutti gli ingredienti nelle dosi indicate e teneteli pronti in modo da aggiungerli man mano senza smettere di impastare. Al cacao setacciato unite la cannella, i chiodi di garofano, la noce moscata, le bustine di vanillina e il lievito.

Sulla spianatoia disponete la farina a fontana unite la fecola di patate, la fiala di aroma all'arancia e un pizzico di sale. Cominciate a versare lentamente l'acqua impastando il tutto. Unite poi le mandorle macinate finemente continuando ad impastare e aggiungete il composto di cacao e spezie fino all'esaurimento dell'acqua. Aggiungete alla fine l'albume. Lavorate per qualche minuto e se il composto vi sembra troppo morbido aggiungete un altro po' di farina...alla fine la consistenza dovrà essere morbida e un po' collosa. A questo punto fate una pallina e, dopo averla avvolta con la pellicola trasparente, riponetela in frigo per almeno un ora.   

Prendete il composto mettetelo tra due fogli di carta forno e aiutandovi con il matterello stendetelo fino ad uno spessore di un centimetro circa. Ritagliate dei rombi e disponeteli sulla piastra preventivamente preparata con la carta forno.

Preriscaldate il forno a 185° per circa 10 minuti poi infornate per 15 minuti.

Una volta raffreddati sciogliete a bagnomaria la cioccolata e glassate i biscotti...aspettate che la cioccolata si sia solidificata e poi mangiate...mangiate...mangiate ;-p



Con questa ricetta partecipiamo al contest del blog "L'Emporio 21" 





promosso dall'azienda:



lunedì 5 novembre 2012

Ottime Notizie


Oggi al nostro risveglio una stupenda sorpresa...i nostri BISCOTTI ALL'AMARENA sono tra i vincitori del contest I biscotti della tradizione del Molino Chiavazza...il nostro primo premio!!!

sabato 3 novembre 2012

Pizzette e Calzoncelli =)

 
Come trasformare la propria cucina in una Rosticceria...
 
 
pizzette e calzoncelli fatti in casa
 
 
Ingredienti
500g di farina Manitoba
20g di lievito
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiai di sale
5 cucchiai di olio
280 g di acqua a temperatura ambiente
 
Per Farcire le pizzette
Passata di pomodoro
Mozzarella Fior di Latte
Origano
Olio EVO
Sale q.b.
 
Per Farcire i Calzoncelli
Mozzarella e... qualsiasi cosa vi piaccia!
 
 
Procedimento
Riempite mezzo bicchiere d'acqua e sbriciolate all'interno i 20 g di lievito ed aggiungete il cucchiaino di zucchero mescolando: aspettate qualche minuto.
Mettete in una ciotola capiente la farina, l'olio, il lievito preparato nel passaggio precendente, l'acqua, il sale ed impastate.
Si formerà un impasto abbastanza colloso.
Coprite la ciotola con una pellicola trasparente e lasciate lievitare per mezz'ora.
Ungetevi le mani con l'olio oppure passate le mani nella farina e formate utilizzando il composto delle palline del diametro di circa 5-6 cm che riporrete su un foglio di carta da forno.
Copritele con uno straccio e lasciatele lievitare un altra mezz'ora.
Passato il tempo necessario, stendete con le mani le palline partendo dal centro verso l'esterno.
Lasciate riposare ancora un altra mezz'ora.
 
A questo punto....divertitevi!!
 
Condite le pizzette con la passata di pomodoro (precedentemente salata), l'olio EVO e l'origano o la mozzarella, tenendo conto del fatto che se intendete mettere la mozzarella sulle pizzette dovrete infornarle inizialmente senza e poi cacciare la placca dal forno pochi min prima di sfornarle e metterci la mozzarella in modo  tale da lasciarla sulle pizzette giusto il tempo affinchè si sciolga.
Se intendete fare anche i calzoncelli mettete il ripieno al centro (quello che più vi piace: mozzarella e pomodoro, broccoli e salsiccia, mozzarella mais e cotto), versate qualche goccia di olio EVO, e sigillate con cura i bordi.
 
Mettete le pizzette ed i calzoncelli su un foglio di carta forno nella placca del vostro forno.
 
Infornate a 200°C, nel ripiano centrale, per circa 20-25 min o affinchè i bordi delle pizzette o la superficie dei calzoncelli non si dorareranno.
 
 
 
 

venerdì 2 novembre 2012

Rustico Broccoli&Salsiccia!

 
Vi eravamo mancati?
(ma certo che no!) 
 
E' tantissimo che non pubblichiamo qualche nuova ricetta!
Purtroppo  l'università, il lavoro, i soliti malanni di stagione ed impegni vari ci hanno allontanato per qualche periodo dal mondo dei Foodblogger.
 
Ma adesso siamo ritornati!! Più agguerriti di prima e, per dimostrarvelo, vi lasciamo la ricetta del nostro Rustico Broccoli&Salsiccia.
Buon Appetito! 
 
 
Ingredienti
300g di farina Manitoba
(noi abbiamo utilizzato quella gentilmente fornitaci dal Molino Chiavazza)
15g di lievito di birra (poco più di metà cubetto) 
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiaini di sale
3 cucchiai di olio
170 g di acqua a temperatura ambiente
1 rotolo di pasta sfoglia
un uovo
Per Farcire
200g di broccoli già puliti e lessati
2 salsicce
2 spicchi di aglio
un peperoncino piccante
olio EVO
sale q.b.
200 g di mozzarella fior di latte
Procedimento
 
Riempite mezzo bicchiere d'acqua tiepida (e non bollente altrimenti l'impasto non lieviterà), sbriciolate all'interno i 15 g di lievito ed aggiungete il cucchiaino di zucchero mescolando.
Mettete in una ciotola capiente la farina, l'olio, il lievito preparato nel passaggio precendente, l'acqua, il sale (per ultimo) ed impastate.
Si formerà un impasto abbastanza colloso.
Coprite la ciotola con una pellicola trasparente e lasciate lievitare per mezz'ora.
Ungete uno stampo da circa 24 cm di diametro e stendete delicatamente l'impasto senza pressarlo troppo (altrimenti si sgonfierà).
Laciatelo lievitare un'altra ora.
 
Nel frattempo preparate il ripieno.
In una padella antiaderente riscaldate l'olio extravergine di oliva, soffriggete i 2 spicchi di aglio privati della buccia ed inserite le 2 salsicce sbriciolate. Appena le salsicce iniziano a dorarsi aggiungete i broccoli e saltateli in padella per qualche minuto. Aggiungete infine sale e peperoncino a piacere.
 
 
Passato il tempo necessario affinchè l'impasto diventi bello gonfio riponeteci sopra il ripieno e la mozzarella strizzata e fatta a dadini.
 
Infine stendete il rotolo di pasta sfoglia e bucherellatelo con una forchetta.
Spennellate la superficie con l'uovo sbattuto.
Mettete il vostro Rustico in forno preriscaldato a 200° per 25-30 min.
 
 
 
 
 
rustico broccoli e salsiccia
 
 
Uno speciale ringraziamento a: